LUISS

Testi

Di seguito vengono indicati i materiali didattici necessari alla preparazione dell’esame finale. I materiali sono stati divisi rispetto alle tre parti in cui il corso è articolato. Tutte le tre le parti devono, dunque, essere coperte dalla preparazione. Gli studenti che non potranno seguire il corso perché impegnati nel programma Erasmus dovranno completare le indicazioni che seguono con i materiali didattici indicati nella pagina ad essi dedicata.

 

PRIMA PARTE

DAL PARTITO NOTABILARE AI PARTITI DI INTEGRAZIONE SOCIALE.

LA STAGIONE D’ORO DEL LIBERALISMO

 Materiale per la preparazione dell’esame

 – TESTI –

– S. Rogari, Alle origini del trasformismo. Partiti e sistema politico nell’Italia liberale 1861-1914, Roma-Bari, Laterza, 1998. Il testo deve essere studiato interamente.

oppure

– P. Carusi, I partiti politici italiani dall’unità ad oggi, nuova edizione aggiornata, Roma, Studium, 2008, pp. 1-64 [«Introduzione»; Capitolo I «La rappresentanza individuale»; Capitolo II «La ricerca dell’aggregazione»];

– M. Ridolfi, Storia dei partiti politici. L’Italia dal Risorgimento alla Repubblica, Milano, Mondadori, 2008, pp. VII-64 [«Premessa»; Capitolo 1 «La formazione dell’Italia contemporanea: il Risorgimento e l’età liberale»]

– DISPENSE –

[scaricabili dalla pagina web del corso, sezione: Materiali didattici]

– G. Quagliariello, «La società aperta e il sistema dei partiti. Modello anglosassone e modello continentale», in Solidarietà, economia di mercato e società aperta, Soveria Mannelli, Rubbettino, 1998;

– G. Quagliariello, Il liberalismo e i partiti politici, in «Mélange de l’École française de Rome, tome 114 – 2002 – 2.

– SLIDES – 

[consultabili sulla pagina web del corso al termine di ogni settimana di lezione, sezione: Materiali didattici]

 

 

 

SECONDA PARTE

DALLA PRIMA ALLA SECONDA GUERRA MONDIALE

L’AVVENTO DEI PARTITI DI MASSA.

 Materiale per la preparazione dell’esame

– TESTI –

– E. Gentile, Fascismo e antifascismo. I partiti italiani fra le due guerre, Firenze, Le Monnier, 2011, pp. 1-61 [Capitolo I «La rivoluzione della politica dopo la Grande Guerra»; Capitolo II «I nuovi partiti]; e pp. 157-241 [Capitolo VI «Dal partito dominante al partito unico»; Capitolo VII «Il partito totalitario»

 

– DISPENSE – 

[scaricabili dalla pagina web del corso, sezione: Materiali didattici]

– G. Quagliariello, «Masse, organizzazione, manipolazione. Partiti e sistemi politici dopo il trauma della Grande Guerra», in F. Grassi Orsini, G. Quagliariello (a cura di), Il partito politico dalla grande guerra al fascismo, Bologna, Il Mulino, 1996

– SLIDES – 

[consultabili sulla pagina web del corso al termine di ogni settimana di lezione, sezione: Materiali didattici]

 

TERZA PARTE

DALLA PRIMA ALLA SECONDA  REPUBBLICA

 Materiale per la preparazione dell’esame

– TESTI –

–  S. Colarizi, Storia politica della Repubblica. 1943-2006, Roma-Bari, Laterza, 2011

oppure

– P. Scoppola, La Repubblica dei partiti. Evoluzione e crisi di un sistema politico (1945-1996), Bologna, Il Mulino, 1997

– P. Carusi, I partiti politici italiani dall’unità ad oggi, nuova edizione aggiornata, Roma, Studium, 2008, pp.161-194 [Capitolo VII «Dalla stasi al collasso del sistema dei partiti»; Capitolo VIII «Una transizione ancora in corso»]

– DISPENSE –

[scaricabili dalla pagina web del corso, sezione: Materiali didattici

–  G. Orsina, «Translatio Imperii: la crisi del governo Parri e i liberali», in G. Monina (a cura di), 1945-1946: le origini della Repubblica, Soveria Mannelli, Ribbettino 2007.

–   G. Orsina, «Il sistema politico italiano. Lineamenti di un’interpretazione revisionistica», in P.L. Ballini, S. Guerrieri, A. Varsori (a cura di), Dal centrismo al centrosinistra, Roma, Carocci, 2006.

–  G. Quagliariello, «Ascesa e declino del partito politico: gli ultimi vent’anni», in Enciclopedia italiana.

– SLIDES – 

[consultabili sulla pagina web del corso al termine di ogni settimana di lezione, sezione: Materiali didattici]

 

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.