Programma e orari

Obiettivi

Il corso si propone tre obiettivi:

  1. fornire una buona conoscenza dei principali aspetti e problemi della sociologia della comunicazionee delle relazioni fra media e democrazia;
  2. fornire un’adeguata conoscenza della sociologia dei media digitali e delle forme partecipative in rete;
  3. fornire una conoscenza di base degli strumenti teorici e tecnici della comunicazione politica.

Descrittori di Dublino

Le studentesse e gli studenti devono conseguire:

  1. Conoscenze e capacità di comprensione: delle forme e dei linguaggi dei media attraverso l’acquisizione di competenze teoriche sui modelli sociologici con particolare attenzione alle forme partecipative e alle relazioni fra media e potere.
    • Le studentesse e gli studenti conseguono tali conoscenze di base attraverso la frequenza delle lezioni e lo studio dei testi discussi in aula.
  1. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: attraverso la capacità di analizzare i prodotti mediali applicando le principali metodologie di analisi.
    • Competenze acquisite attraverso momenti di esercitazione laboratoriale in classe.
  1. Capacità di giudizio: riflessione critica sulle dinamiche evolutive della relazione tra tecnologie mediali e società e sulle trasformazioni in atto della comunicazione e della sfera pubblica.
    • Tale capacità di giudizio dovrà essere applicata nel confronto in aula con il docente e le/i collegh*, durante le esercitazioni e nella preparazione dell’esame finale.
  1. Abilità comunicative: le studentesse e gli studenti sono chiamat* ad interagire in aula attraverso domande, scambi con le/i compagn* di studio, stesura di brevi presentazioni in fase di esercitazione.
    • Abilità che si esercita in aula con l’organizzazione di momenti di discussione e di esercitazione.
  1. Capacità di apprendimento: alle studentesse e agli studenti viene richiesto di adottare un metodo di apprendimento critico capace di connettere competenze teoriche e analisi empirica, orientandosi alla specificazione di un pensiero autonomo.
    • Abilità da potenziare grazie all’argomentazione con il docente e con le/i compagn* di corso

Si ricorda che la frequenza alle lezioni è obbligatoria. In considerazione della natura del corso essa è anche vivamente consigliata.

 

Contenuti

1. Concetti e parole chiave

  • Che cos’è la comunicazione
  • I media e la società di massa
  • Persuasione e manipolazione
  • Effetti dei media
  • Informazione e opinione pubblica
  • Internet e la comunicazione digitale

2. La comunicazione come trasmissione

  • La bullet theory e i modelli lineari
  • La sociologia funzionalista dei media e il modello di Lasswel
  • Le teorie dell’influenza selettiva
  • Two-step flow of communication
  • L’approccio usi e gratificazioni
  • Leader d’opinione, testimoni e influencer

3. La comunicazione come dialogo

  • Da Simmel alla Scuola di Chicago
  • Interazione comunicativa e tecnologia
  • Media e conoscenza sociale: i Cultural Studies
  • Il modello encoding-decoding
  • Audience consapevoli e attivismo mediale
  • La dimensione politica della comunicazione

4. La comunicazione in una prospettiva globale

  • Dalla network society alla connective society
  • Media e spazi transnazionali
  • Global media governance
  • Sicurezza, sorveglianza e sfera pubblica globale

5. Mobilitazione

  • La comunicazione fra depoliticizzazione e ripoliticizzazione
  • I media e i partiti digitali
  • I media e le narrazioni contro-egemoniche

6. Partecipazione e comunicazione

  • I media e la partecipazione democratica
  • Le culture partecipative

7. La comunicazione politica

  • Modelli della comunicazione politica
  • Propaganda, manipolazione e tecniche di campaigning
  • Social media e campagne politiche

8. La sfera pubblica digitale

  • Il potere dei media digitali
  • Dal digital divide alle diseguaglianze digitali
  • Fake news, misinformation, disinformation
  • News ed engagement: fra populismi ed echo-chambers
  • Tecno-ottimismo e net-delusion

9. La svolta digitale

  • e-Democracy: concetti e problemi
  • Le piattaforme come modello organizzativo
  • Le piattaforme digitali di partecipazione
  • Digitalizzazione e sistema della conoscenza

10. I metodi per la ricerca sui media

  • Discourse Analysis e Frame Analysis
  • Content Analysis
  • Ricerca etnografica
  • Ricerca con i dati secondari
  • Mixed methods

 

Impostazione pedagogico-didattica

Il corso prevede lezioni frontali con uso di presentazioni multimediali e attività in aula

Verranno fornite indicazioni per l’approfondimento bibliografico di temi specifici.

Le lezioni seguiranno una scansione modulare.

 

Orari di lezione

(dal 10 febbraio 2020)

Giorno Orario Aula
 Lunedì 16:45 – 19:15 da definire
 Mercoledì  11:30 – 13:30 da definire