LUISS

Chi sono

foto severinoDal 16 Novembre 2011 al 28 Aprile 2013 ha ricoperto la carica di  Ministro della Giustizia del Governo Monti.

Nel 1971 consegue la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Roma “La Sapienza” con la votazione di 110/110 e lode. Frequenta, presso la stessa Università, la Scuola di Specializzazione in Diritto Penale e Criminologia.

Nel 1975 diventa assistente ordinario presso la II Cattedra di Diritto Penale dell’ Università La Sapienza, dove presta servizio fino al 1987.

Nel 1983 usufruisce di una borsa di studio presso il Max Planck Institute di Freiburg.

Nel 1987 consegue la qualifica di Professore associato della Cattedra di Diritto Penale Commerciale presso la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Perugia.  Nel 1995 diventa Professore Ordinario della Cattedra di Diritto Penale nella stessa Università.

Nel 1998 è titolare della Cattedra di Diritto Penale presso la Facoltà di Giurisprudenza della Università L.U.I.S.S. “Guido Carli” di Roma.

Ha rivestito, dal 1997 al 2001, la carica di Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Militare

Nel 2003 è nominata Preside della Facoltà di Giurisprudenza della LUISS e, dal 2007, le viene assegnato anche l’incarico di Prorettore  Vicario della medesima università.

Nel dicembre 2014 viene nominata Presidente della LUISS School of Law.

Nel gennaio 2015 è nominata Presidente del Gruppo Italiano AIDP (Associazione Internazionale di Diritto Penale).

Sempre presso la LUISS è Direttore del Master in Diritto Penale d’Impresa e coordinatrice per le discipline penalistiche della Scuola di specializzazione per le professioni legali.

È stata titolare, inoltre, dell’insegnamento di Diritto Penale presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Dal mese di giugno 2014 è Presidente della Commissione “Osservatorio per il monitoraggio degli effetti sull’economia delle riforme della giustizia e per la valutazione dell’efficacia delle riforme necessarie alla crescita del Paese”  presso il Ministero della Giustizia.

Ricopre incarichi in diversi Comitati Etici e Scientifici, quali Fondazione Veronesi, Fondazione Vodafone, Ernst & Young.

All’attività accademica ha sempre affiancato l’attività professionale di Avvocato penalista, iscritta all’Albo degli Avvocati dal 1975 e successivamente abilitata al Patrocinio innanzi alle magistrature superiori.

Numerose le attività di consulenza giuridica, tra le altre, nella redazione dell’Enciclopedia Giuridica della Treccani e nella redazione della rivista “Banca, borsa e titolo di credito”

E’ relatrice in numerosi convegni ed incontri scientifici sui temi del Diritto penale e del Diritto penale dell’economia, nonché membro di alcune Commissioni di studio per la riforma della legislazione penale e processuale penale.

Ha coordinato l’unità di ricerca dell’Università L.U.I.S.S. Guido Carli di Roma nell’esecuzione del progetto scientifico Bribery and the Private Sector: the Role of Compliance Programs, promosso da Fondazione Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale (organizzazione dotata di statuto consultivo presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite) ed ENI S.p.A., in collaborazione con il Centro Studi “Federico Stella” sulla Giustizia penale e la politica criminale dell’Università Cattolica S.C. di Milano, con il Collège de France di Parigi, con Universidad Castilla – La Mancha di Toledo, con Northeastern University School of Law di Boston. Sempre presso la Luiss, coordina l’unita di ricerca di diritto penale nel progetto sul tema de “La tutela multilivello della libertà di impresa contro gli ostacoli che si frappongono al suo esercizio. Il problema del contrasto alla corruzione e il ruolo svolto dalla funzione giurisdizionale”.

E’ intervenuta, sempre in qualità di relatrice, nell’Assemblea delle Nazioni Unite (New York, 2012, “Conference on security in Central America), presso il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale (New York, 2012, “Reforms and doing business in Italy”), presso il New York Stock Exchange (New York, 2012, “Civil justice and economy: recent reforms”), nel Forum Giuridico Italia – Russia (Roma, 2013), etc.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.