LUISS

Programma

Programma 2008 – 2009  

FACOLTA’ DI GIURISPRUDENZA
ANNO ACCADEMICO 2007/2008

Anno di insegnamento Terzo – Semestre I

Numero di crediti 9

Obiettivi del corso

Obiettivo del corso è far acquisire allo studente gli strumenti per: analizzare gli avvenimenti che riguardano la comunità internazionale alla luce del diritto internazionale;
applicare il diritto internazionale nell’ordinamento interno nella futura attività professionale.

Contenuto del corso
I soggetti internazionali; il riconoscimento; status soggettivi degli enti internazionali; il territorio; la successione internazionale tra Stati; il diritto del mare; la tutela dell’indipendenza statale nell’ordinamento degli Stati esteri; le fonti del diritto internazionale; il diritto dei trattati; l’adattamento dell’ordinamento interno al diritto internazionale; la soluzione delle controversie internazionali e l’accertamento del diritto (modi di soluzione delle controversie e tribunali internazionali); la tutela internazionale dei diritti umani; il trattamento delle persone fisiche e giuridiche straniere; le nazionalizzazioni; la protezione degli investimenti all’estero; la responsabilità internazionale; il divieto dell’uso della forza; la sicurezza collettiva.

Libri di testo
Lo studente ha facoltà di preparare l’esame su uno dei seguenti testi a sua scelta:
B. Conforti, Diritto internazionale, VII ed., Napoli, 2006, pp. 3-420.
N. Ronzitti, Introduzione al Diritto internazionale, II ed., Torino, 2007, pp. 9-452.
Materiali di consultazione saranno indicati durante le lezioni e riportati nella pagina web della cattedra.

Metodo di insegnamento
Lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. Queste ultime sono finalizzate all’approfondimento di specifici istituti, attraverso l’esame delle norme internazionali e delle pronunce giurisprudenziali rilevanti.

Metodo di valutazione ed esami: Prova orale

Percorso formativo
Lo studente che sia interessato ad approfondire le tematiche studiate durante il corso potrà scegliere l’indirizzo di diritto internazionale/comunitario, che gli consentirà di compiere stage presso istituzioni internazionali e istituzioni italiane che svolgono attività di rilevanza internazionale.
Al termine del quinquennio universitario, lo studente potrà acquisire un titolo ulteriore di specializzazione, seguendo il Master in Legal Advanced World Studies (L.A.W.S.).

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.