LUISS

Syllabus

ANNO ACCADEMICO 2012/2013

Titolo Insegnamento Analisi di bilancio e contabilità dei costi – Canale A
Livello del corso Avanzato. Il corso postula la preventiva conoscenza della contabilità e dei criteri di formazione del bilancio.
Anno di insegnamento III
Semestre I
Numero di crediti 8
Nome Eugenio
Cognome PINTO
Contenuto del corso Il corso introduce lo studente sia allo studio delle tematiche inerenti l’analisi del bilancio di esercizio mediante la sua riclassificazione e l’analisi per indici e flussi, sia alle metodiche di base per la contabilità dei costi. Al termine del corso lo studente, partendo dai valori di bilancio, dispone degli strumenti conoscitivi necessari per analizzare l’andamento economico-finanziario e la situazione patrimoniale e finanziaria della gestione aziendale ed inoltre è in grado di applicare le principali metodologie e tecniche contabili di costing, necessarie alla produzione di informazioni utili a supportare i processi decisionali e di controllo.
Obiettivi del corso Il corso si propone di approfondire le logiche e le metodologie analitiche di determinazione dei costi nelle aziende di produzione. In particolare, vengono analizzati i diversi elementi dei costi di produzione, i problemi inerenti alla loro rilevazione e il loro utilizzo nei processi decisionali. Oltre all’analisi dei classici strumenti di rilevazione ed analisi dei costi, il corso introduce anche alle nuove tecniche di analisi e di utilizzo delle informazioni di costo come l’Activiy Based Costing.
Riferimenti bibliografici Robert N. Anthony, David F. Hawkins, M. Diego Macri, Kenneth A. Merchant, Analisi dei costi, 2/ed, McGraw-Hill, 2008
Riccardo Silvi, “Analisi di bilancio, la prospettiva manageriale”, McGraw-Hill
oppure, in alternativa:
G. Ferrero, F. Dezzani, P. Pisoni, L. Puddu, Le analisi di bilancio – indici e flussi, Giuffrè Editore, Milano, 2003, §§ 7.4, 8.1, 8.2, 8.4, 8.5.
Metodo di insegnamento Lezioni teoriche e, all’occorrenza, esercitazioni pratiche durante tutta la durata del corso.
Gli studenti possono, se respinti o se rifiutano il voto, sostenere l’esame nell’appello successivo.
Modalità di verifica e apprendimento Esame scritto.
La prova d’esame è strutturata in tre blocchi, per un totale di 32 punti su 32, da completarsi in tre ore:
i. problema di analisi di bilancio (10 punti)
ii. problema di contabilità e bilancio (10 punti)
iii. sei domande a risposta aperta (2 punti a domanda).L’uso di qualsiasi dispositivo elettronico (es. cellulare o tablet) NON è ammesso nemmeno in sostituzione all’uso di calcolatrice.
Criteri per l’assegnazione dell’elaborato finale La richiesta di assegnazione dell’argomento per l’elaborato finale deve essere fatta orientativamente sei mesi prima della sessione (stimata) di laurea.
Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.