CHI SONOGPiccirilli rd

Giovanni Piccirilli è ricercatore di Diritto costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza della LUISS Guido Carli, dove è anche Vice Direttore del Centro di Studi sul Parlamento, Coordinatore del Corso di Perfezionamento in Drafting legislativo (organizzato nell’ambito della LUISS School of Law).

Nel 2016 ha ricevuto, in qualità di Coordinatore e Module Leader, un finanziamento triennale dalla Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA) per un Jean Monnet Module sul tema “Legislative drafting in implementing EU law in Italy” (LeaD-IT) (575497-EPP-1-2016-1-IT-EPPJMO-MODULE). E’ responsabile dell’unità LUISS del PRIN sul tema “The challenge of Interlegality: A new perspective on Law, coordinato dal prof. Gianluigi Palombella (Scuola di Studi Superiori Sant’Anna di Pisa) e partecipato dalle università di Milano Bicocca (prof. Maurizio Arcari) e della Tuscia (prof. Edoardo Chiti).

Nel 2017 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale di II fascia nel settore concorsuale 12/C1 – Diritto Costituzionale e nel 2021 l’Abilitazione Scientifica Nazionale di I fascia nel medesimo settore.

Laureato LUISS in Scienze politiche (nel 2004), ha conseguito il dottorato in Diritto, Metodi e tecniche della formazione e della valutazione delle leggi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Genova (2008).

E’ stato Emile Noel Fellow presso il Jean Monnet Center for International and Regional Economic Law & Justice, New York University (NYC, USA, 2013), EUPADRA Visiting professor presso l’Institute of Advanced Legal Studies (Londra, UK, 2017), EUOSSIC Visitor presso il Department of Management, Monash University (Melbourne, Australia, 2013), visiting professor presso il Center of European Studies, University of Florida (Gainesville, USA, 2012). All’interno del bando di ateneo per l’assegnazione di International Chairs, è risultato vincitore di due finanziamenti per programmi di scambio con la University of Uppsala (Svezia, 2019, prof. Iain Cameron) e con l’Universidad Complutense de Madrid (Spagna, 2020, prof.ssa Maria Garrote de Marcos).

Tra il 2014 e il 2015 ha svolto attività di consulenza giuridica presso il Gabinetto del Ministro dello sviluppo economico. In passato è stato consulente presso il Comitato per la legislazione della Camera dei deputati (2009-2010), stagiaire presso l’ufficio dello Speaker del Senato federale del Canada (2008) e assistente legislativo presso la Camera dei deputati (2004-2006). Attualmente è esperto giuridico presso l’Ufficio legislativo del Ministro dell’Università e della Ricerca.

 

E’ autore di due monografie: la prima, dal titolo “L’emendamento nel processo di decisione parlamentare” (CEDAM, 2008), ha ricevuto nel 2010 il Premio “Opera prima Sergio P. Panunzio”, conferito annualmente dall’Associazione italiana dei costituzionali ai giovani autori; la seconda affronta il tema de “La «riserva di legge». Evoluzioni costituzionali, influenze sovrastatuali” (Giappichelli, 2019) ed è risultata vincitrice (ex aequo con un altro lavoro) della XIII edizione del Premio “Ettore Gallo” 2021, assegnato dall’Istituto storico della Resistenza e l’età contemporanea (Vicenza).

Ha curato, i seguenti volumi: insieme a Enzo Moavero Milanesi, “Attuare il diritto dell’Unione europea in Italia” (Cacucci, 2018); insieme a Nicola Lupo, “Legge elettorale e riforma costituzionale: procedure parlamentari sotto stress” (Il Mulino, 2016) e “The Italian Parliament in the European Union” (Hart publishing, 2017); insieme a Carmela Decaro, “Istituzioni e politiche del turismo” (LUISS University Press, 2017). Con P. Faraguna e C. Fasone ha curato lo special issue dell’Italian Journal of Public Law (n. 2/2018) sul tema “Constitutional adjudication in Europe between unity and pluralism“. Con V. Lippolis e Tucciarelli ha curato il quaderno 2019 de Il Filangieri sul tema “Evoluzioni e prospettive della verifica dei poteri“.

 

 

——————————————————-

 

WHO I AM

Assistant Professor in Constitutional Law at the Law Department of LUISS Guido Carli University of Rome. In the same institution he is also Deputy director of the Center for Parliamentary Studies and Coordinator of the Executive Programme in Legislative drafting in the LUISS SChool of Law.

In 2016 he has been awarded as Module Leader a Jean Monnet Module on “Legislative drafting in implementing EU law in Italy” by the Education, Audiovisual and Culture Executive Agency of the EU (EACEA) (575497-EPP-1-2016-1-IT-EPPJMO-MODULE). In 2019 he received funds from the Ministry of Education, University and Research in the framework of the Research Project of National Interest (PRIN) as part of the consortium led by Scuola superiore Sant’Anna in Pisa (prof. Gianluigi Palombella) and participated by the Universities of Milan-Bicocca and Tuscia on the topic The challenge of Interlegality: A new perspective on Law.

He has been qualified as Associate professor in Constitutional Law in the framework of the Abilitazione Scientifica Nazionale in 2017 and as Full professor in 2021.

He holds a PhD in Law, Methods and techniques of Lawmaking and Assessment from the Faculty of Law, University of Genoa.

He was Emile Noel Fellow at the Jean Monnet Center for International and Regional Economic Law & Justice, New York University (NYC, USA, 2013). He was visiting professor at the Institute of Advanced Legal Studies (London, UK, 2017), at the Center of European Studies, University of Florida (Gainesville, USA, 2012), and EUOSSIC Visitor at the Department of Management, Monash University (Melbourne, Australia, 2013). He was awarded twice of LUISS funding for exchange programs (International Chairs) with the University of Uppsala (Sweden, 2019, prof. Iain Cameron) and with the Universidad Complutense de Madrid (Spain, 2020, prof. Maria Garrote de Marcos).

He was also legal advisor to a MP (2004-2006), stagiaire at the Senate of Canada on the Speaker’s staff (2008), legal advisor to the Committee on Legislation at the Italian Chamber of deputies (2009-2010), legal expert on the staff of the Italian Ministry of Economic Development (2014-2015) and on the legislative office of the Ministry of the University and research (2021-ongoing).

He published two monographs, the first one on the amendment procedures in the Italian Parliament (L’emendamento nel processo di decisione parlamentare, Cedam, 2008) won the annual prize of Italian Constitutional Law Association in 2010; the second one focused on the role of legislation in the European public space (“La «riserva di legge». Evoluzioni costituzionali, influenze sovrastatuali“, Giappichelli, 2019), and was awarded with the “Ettore Gallo” 2021 prize, organised by the Istituto storico della Resistenza e l’età contemporanea.

He edited the following collections: Together with Enzo Moavero Milanesi, “Attuare il diritto dell’Unione europea in Italia” (Cacucci, 2018); together with Nicola Lupo,  “Legge elettorale e riforma costituzionale: procedure parlamentari sotto stress” (Il Mulino, 2016) and “The Italian Parliament in the European Union” (Hart publishing, 2017); together with Carmela Decaro, he edited “Istituzioni e politiche del turismo” (LUISS University Press, 2017). With Pietro Faraguna and Cristina Fasone, he edited the special issue (no. 2/2018) of the Italian Journal of Public Law on “Constitutional adjudication in Europe between unity and pluralism“. With V. Lippolis e Tucciarelli he edited the 2019 edition of Il Filangieri on the topic “Evoluzioni e prospettive della verifica dei poteri“.