LUISS

Programma

PROGRAMMA

Il corso si propone di introdurre gli studenti alle tematiche e ai dibattiti dell’economia internazionale, ovvero alle cause, modalità e conseguenze della globalizzazione dei mercati dei beni e dei flussi finanziari in presenza di politiche economiche nazionali e di istituzioni internazionali.

Il corso intende, inoltre, fornire degli approfondimenti dal punto di vista congiunturale (dinamica dei tassi di cambio; effetti delle politiche monetarie e fiscali), strutturale e sulle regole degli scambi (competitività dell’export, negoziati sul commercio globale).

Commercio internazionale e specializzazione produttiva

• La convenienza degli scambi internazionali: i differenziali di produttività e le conseguenze per la specializzazione produttiva dei paesi.
• Risorse nazionali e commercio internazionale: ulteriori conseguenze per la specializzazione produttiva nazionale.
• Gli effetti del commercio internazionale sulla distribuzione del reddito nazionale tra i fattori produttivi.
• La concorrenza imperfetta e le economie di scala: i nuovi modelli di commercio internazionale.

Macroeconomia delle economie aperte

• Elementi di contabilità nazionale e bilancia dei pagamenti.
• Moneta, tassi d’interesse e tassi di cambio.
• Produzione, prezzi e tassi di cambio nel breve e nel lungo periodo.
• Meccanismi di aggiustamento dei prezzi e politiche di intervento in regimi di tassi di cambio fissi e flessibili.

Il corso prevede lezioni ed esercitazioni e richiede una frequenza continuata.

TESTI CONSIGLIATI

Il riferimento principale per le lezioni è il testo:

ECONOMIA INTERNAZIONALE
PAUL R. KRUGMAN, MAURICE OBSTFELD
5ª edizione a cura di Rodolfo Helg. Addison-Wesley.

(English edition 9th, 2012)

Volume 1

Volume 2

in particolare i seguenti capitoli:

dal volume 1: cap. II (sola lettura), III (lettura e slides), V (escluso par.5.3), VII (esclusi 7.4.4 e 7.5), VIII (esclusi par. 8.3, 8.4 e 8.6).
dal volume 2: cap. 2, 3, 4, 6, 7 (escluso 7.7 e 7.8), 8 (escluso 8.3, 8.4, 8.5, 8.6, 8.7, 8.8, 8.12)
Sono escluse, se non espressamente indicato dai docenti, le appendici formali, gli esempi numerici, i focus e le applicazioni.

Si consigliano anche letture tratte da:
GENE M. GROSSMAN, KENNETH ROGOFF, a cura di: Handbook of International Economics vol. III, Elsevier Science, Amsterdam, 1995.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.