LUISS

Info docente – Giuseppe Santoro-Passarelli

 Nato a Napoli il 6 ottobre 1946, è ordinario di diritto del lavoro presso la facoltà di Giurisprudenza “la Sapienza” di Roma, nonchè direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dall’a.a. 2007/08 e coordinatore del dottorato di ricerca in Diritto dell’Economia e dell’Impresa.

Dal novembre 2009 è membro del Senato accademico dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” in qualità di rappresentante della macro-area IV.

   Precedentemente ha insegnato diritto del lavoro nella Facoltà di Economia e Commercio della stessa Sapienza e ancora prima, nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Macerata, della quale è stato anche preside, e direttore dell’Istituto di diritto del lavoro, nonché della Scuola di specializzazione in Previdenza, Sicurezza e Assistenza sociali.

Nel 1990 è stato eletto nel comitato tecnico ordinatore per l’istituzione della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli Studi dell’Aquila.

Dal 1994 insegna diritto del lavoro anche presso la Facoltà di Giurisprudenza della Luiss.
Nel 1994 è stato eletto nel direttivo dell’Associazione di diritto del lavoro e della Sicurezza sociale, e dal 2000 al 2003 ne è stato segretario generale.

  Ha fatto parte di diverse commissioni di studio: in particolare come esperto del Cnel, ha predisposto, nel 1985, l’articolato di un disegno di legge sui diritti di informazione e consultazione sindacale.
Presso il ministero del lavoro ha fatto parte della Commissione Romagnoli che predispose l’articolato di un disegno di legge sulla rappresentanza e rappresentatività sindacale in azienda (1992).
Presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (Governo Ciampi) ha partecipato alla redazione del provvedimento legislativo sul computo dell’indennità di contingenza nell’indennità di buonuscita corrisposta ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni.

Nel settembre 2003 è stato nominato come esperto nella Commissione del Ministero del Lavoro per la redazione dello Statuto dei Lavori.

  Ha una produzione scientifica cospicua che ha toccato temi centrali e attuali della materia : in particolare è autore di due monografie: la prima del 1979 (ed. Franco Angeli), sul Lavoro “parasubordinato” e la seconda, del 1984 (ed. Giuffrè), sul trattamento di fine rapporto, ed ha curato la pubblicazione di un commentario, del 1991, (ed. Giuffrè) alla legge n. 146 del 1990 che disciplina lo sciopero nei servizi pubblici essenziali.

Nel 1996 ha curato l’allestimento del Manuale di diritto del lavoro edito dall’IPSOA, giunto nel 2009 alla 5ª edizione.

E’ coautore di un manuale di diritto comunitario del lavoro, del 1996 (ed. Giappichelli)

Nel 1997 ha organizzato una ricerca sulla flessibilità e diritto del lavoro, sfociata nella pubblicazione di tre volumi (ed. Giappichelli) dove è esaminato, tra l’altro, il cd. pacchetto Treu.
Nel 2004 ha pubblicato una monografia su Trasferimento di azienda e rapporto di lavoro, (ed. Giappichelli) e nel 2007 un’altra monografia su trattamento di fine rapporto e previdenza complementare (ed. Giappichelli).

E’ infine autore del manuale Diritto sindacale (ed. Laterza) 2007 e di un manuale per l’Università, Diritto dei lavori (ed. Giappichelli) giunto alla sua terza edizione nel 2009.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.