Programma

Contenuti del corso
1. Introduzione all’informatica giuridica e al diritto delle tecnologie dell’informazione;
2. Elaboratori, dato digitale, algoritmi, programmi;
3. Documentazione giuridica elettronica, banche dati, strutturazione e gestione dei documenti giuridici elettronici;
4. Le reti di elaboratori, Internet, Web semantico;
5. Intelligenza artificiale e sistemi di simulazione del ragionamento e della decisione giuridica;
6. L’informatica nella Pubblica Amministrazione, il documento informatico e la firma digitale;
7. Internet, sicurezza dei dati e privacy;
8. Introduzione ai principali problemi giuridici connessi alle tecnologie dell’informazione.

Obiettivi del corso
Fornire una base di conoscenze delle tecnologie informatiche utile ad introdurre i principali aspetti giuridici ad esse legati. Alla fine del corso lo studente dovrebbe conseguire due finalità:
1. Un migliore uso dell’elaboratore elettronico e di Internet, in particolare nelle loro applicazioni per l’operatore del diritto;
2. Una maggior comprensione e capacità di analisi critica delle svariate problematiche giuridiche sollevate delle tecnologie legate alla digitalizzazione, sia in riguardo all’attività dei privati che a quella delle pubbliche amministrazioni e delle istituzioni politiche.