LUISS

Project-Based Organization 2015/16

Docente: Luca Giustiniano (lgiusti@luiss.it)

Assistente alla didattica: Sara Lombardi (slombardi@luiss.it)

Ricevimento, riportato qui: http://docenti.luiss.it/giustiniano/

 

CONTENUTI DEL CORSO

  • La “progettificazione” delle organizzazioni
  • Le Project-based organizations – PBO
  • La gestione delle risorse umane nelle PBO
  • Il modello “HR Quadriad”
  • I manager di linea
  • Project Managers e gestione delle risorse umane
  • Project workers e project-based Work
  • Gli HR specialists nelle PBOs

 

LIBRO DI TESTO
• Soderlund, J., Bredin, Karln. 2011. Human Resource Management in Project-based organizations. Palgrave MacMillan.

Tutti gli articoli (papers) riportati in questo syllabus sono da considerarsi obbligatori

Lettura di approfondimento: Cattani, G., Ferriani, S. Frederiksen, L., Täube, F. 2011. Project-Based Organizing and Strategic Management: A Long-Term Research Agenda on Temporary Organizational Forms. Emerald Group Publishing Limited.

 

OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO

Quello delle organizzazioni basate su progetti (PBOs-Project-Based Organizations) è un ambito che sta attirando sempre di più l’attenzione del management. Molte imprese, infatti, lavorano su commesse o su progetti ad hoc, rispetto ai quali devono cercare le configurazioni organizzative più efficaci per ottenere sinergie tra programmi, progetti e gestione del portafoglio complessivo delle attività. Il termine PBOs fa riferimento ad un’ampia varietà di forme organizzative che si sviluppano nella creazione di sistemi temporanei per la realizzazione di attività di progetto/commessa. Le PBOs includono forme a matrice, organizzazioni “progettizzate” o altre forme organizzative emergenti.

Il corso ha i seguenti obiettivi:

  • illustrare i diversi modelli di PBOs;
  • affrontare i temi della funzionalizzazione delle attività vs. le forme di integrazione delle stesse;
  • affrontare i temi di gestione delle risorse umane.

 

PREREQUISITI

Conoscenze di base di Organizzazione aziendale e gestione delle risorse umane

Testi suggeriti per il recupero di queste conoscenze: qualsiasi testo di organizzazione aziendale e/o gestione delle risorse umane utilizzato nei corsi triennali.

 

CRITERI DI VALUTAZIONE

  • Esame scritto: 100% del voto complessivo; non sono previsti ‘salti d’appello’ ma i bonus eventualmente maturati possono essere utilizzati una sola volta nell’arco dell’anno accademico (vedi oltre) – Facsimile
  • Project work: Facoltativo – Viene valutato fino ad un max di 4 punti bonus + 1 punto bonus se il .ppt è redatto in lingua inglese (max 2 punti + 1 punto bonus per l’edizione 2016/7). Valgono le seguenti regole:
      • i bonus saranno soggetti a “peer evaluation” (ogni componente del gruppo valuta l’impegno altrui; i punti assegnati al gruppo verranno ponderati rispetto alla media individuale delle valutazioni ricevuta da ogni membro – le valutazioni ‘tra componenti del gruppo’ verranno mantenute riservate dal docente);
      • il lavoro si svolge in gruppi da 4-6 studenti;
      • ogni gruppo dovrà scegliere un “progetto”* secondo i contenuti e i principi delle project-based organizations che verranno trattati durante il corso;
      • il progetto e i nomi dei partecipanti devono essere comunicati ai docenti entro il 25/2/2016 (lgiusti@luiss.it; slombardi@luiss.it);
      • le presentazioni dei lavori verranno effettuate nei giorni 11 e 12/05/2016; la scadenza per l’invio dei lavori è fissata per il giorno 11/05/2016 alle ore 9.00 (lgiusti@luiss.it; slombardi@luiss.it);
      • i punti bonus valgono l’intero anno accademico (fino a Febbraio 2017) MA possono essere utilizzati una volta sola e a scritto ritenuto comunque sufficiente (voto>=18); se lo studente non dovesse passare la prova scritta (voto scritto <18) o rifiutare il voto perderebbe i punti bonus; in ogni caso, per non perdere i punti bonus, lo studente può lasciare l’aula della prova scritta entro 10 minuti dall’inizio della prova.
      • Dettagli project work:
        • la ricerca delle informazioni dovrà essere accurata e ragionata (es. paper accademici, casi aziendali, report annuali, articoli di giornale, etc.);
        • max. 15 slides, tutto incluso (es. cover page, figure, tabelle, etc.), template e font a scelta; indicate chiaramente i componenti del gruppo e il progetto a cui la presentazione fa riferimento; formato Powerpoint e simili (no Prezi o simili);
        • ogni gruppo avrà a disposizione 20 minuti per presentare – è auspicabile che tutti partecipino attivamente alla presentazione – a seguire, ci sarà una sessione di Q&A;
        • l’intera classe è invitata a partecipare attivamente alle presentazioni.

* per ‘progetto’ si può intendere: un mega-project (es. diga, ponte, linea metropolitana), un prodotto realizzato su commessa (es. aerei, navi, etc.),  un evento di rilevanza mondiale (es. Olimpiadi, Mondiali,  Giubileo, etc.),  una ricerca che coinvolga diverse istituzioni (es. scoperta onde gravitazionali).

 

CALENDARIO, CONTENUTI, MATERIALI

Settimana 1 

17/02/2016 – Presentazione del corso, spiegazione del syllabus e condivisione dei criteri di valutazione.

18/02/2016 – Progetti, PBOs e HRM:

  • Richiami di teorie organizzative e di gestione delle risorse umane.
  • La gestione delle risorse umane (HRM, Human Resource Management)
  • Sfide competitive

Letture: Capitolo 1, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan.

Slides:

 

Settimana 2

24 e 25/02/2016 (prima della lezione leggere il paper Soderlund_Tell_PForm):

  • Il lato oscuro delle PBOs
  • Le sfide delle PBOs
  • Le P-Form

Letture:

  • Capitolo 1 in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan.
  • Söderlund, J. and Tell, F. 2009. The P-form organization and the dynamics of project competence: Project epochs in Asea/ABB, 1950–2000. International Journal of Project Management, Vol. 27, Issue 2.

 

Settimana 3

02 e 03/03/2016:

  • Projects and PBOs – example: f-35
  • Implicazioni di HRM – Slides: Integrazioni Cap. 2
  • Progettare le attività HRM nelle PBOs

Lettura: Cap. 2, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan.

Letture di approfondimento (non obbligatorie) su:

 

Settimana 4

09 e 10/03/2016 – La gestione delle risorse umane nelle PBOs

Lettura: Cap. 3, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan. (Tab 3.1&Hawthorne)

Esempi: 787-partners – Sviluppo indotto

Letture di approfondimento (non obbligatorie) sul tema ‘evoluzione e rilevanza’ della gestione delle risorse umane: ‘Why we hate HR’ – ‘Why We Love To Hate HR’

 

Settimana 5

16 e 17/03/2016 – L’organizzazione della funzione HR, le pratiche HR e lo stato dell’arte

Lettura: Cap. 4, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan.

 

Settimana 6

23 e 24/03/2016 – I manager di linea: ruoli e responsabilità – slides: PBO_Chap5 – Chap5_integration – Gripen – Saab – core capabilities (demo)

 

Lettura: Cap. 5, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan.

 

Settimana 7

30/04/2016: – paper da leggere: 12_PBO_Hobday – OtherExamples

31/04/2016: Project managers: introduzione

Letture:

  • Hobday, M. (2000). The project-based organisation: an ideal form for managing complex products and systems?. Research policy, 29(7), 871-893.
  • Cap. 6, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan

 

Settimana 8

06/04/2016 – Guest speaker: Prof. Francesca Vicentini – Project managers: carriere e competenze (I) – Slides Project Managers – Session 8 – Three Imperatives for Good Project Managers

07/04/2016 – Riepilogo contenuti settimane 1-8; valutazione avanzamento lavori di gruppo (Dott. Sara Lombardi)

Lettura: Cap. 6, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan.

 

Settimana 9

13/04/2016 – Project managers: carriere e competenze (II)

Lettura: Cap. 6, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan.

 

14/04/2016 – Testimonianza: la gestione di una produzione teatrale – Fedora Sorrentino – Responsabile di Produzione Teatro di San Carlo, Napoli

 

Settimana 10

20/04/2016 – Project managers: carriere e competenze (III)

21/04/2016 – Testimonianza “Manager o Consulente?” – Ospite: Roberto Maglione – Spencer Stuart – LUISS 21 4 16

Lettura: Cap. 6, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan.

 

 

Settimana 11

27/04/2016 – Project workers: ‘specialisti’ e ‘nomadi’

Cap. 7, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan – PBO_Chap7_Final

28/04/2016 – Seminario – “Complexity, simplicity, simplexity” –  Prof. Miguel Pina e Cunha (Nova SBE, Lisbon)

Lettura: Cunha, M. P, Rego, A. (2010). Complexity, simplicity, simplexity. European Management Journal, 28(2), 85-94. – Complexity_Simplicity_Simplexity

 

Settimana 12

04/05/2016 – Lezione cancellata per ‘Job Day’

05/05/2016 – Liminality – HR Specialists nelle PBOs – PBO_Chap8

Lettura: Cap. 7 – Cap. 8, in Bredin, K., Söderlund, J. 2011. Human Resource Management in Project-based Organizations. Palgrave MacMillan

 

Settimana 13 – Presentazioni e chiusura corso

11/05/2016: Presentazioni – tutti e quattro i gruppi – PBO2016_PeerEvaluationForm

12/05/2016: Chiusura del corso – suggerimenti:

Here are Google, Amazon, and Facebook’s secrets to hiring the best people

Letture:

  • Huemann, M., Keegan, A., Turner, J.R. 2007. Human resource management in the project- oriented company: A review. International Journal of Project Management, Vol. 25, Issue 3, Pages 315–323.

 

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.