LUISS

2018/19 – Geografia politica

Obiettivi formativi

  • Obiettivo generale della Geografia politica è fornire gli strumenti teorici e pratici necessari per l’analisi dei differenti esiti, nei diversi luoghi del pianeta, dei processi politici e di potere, nonché delle modalità secondo le quali quegli stessi processi sono condizionati dai relativi contesti geografici. Ciò al fine di offrire un continuo aggiornamento delle mappe concettuali attraverso le quali delineare un quadro esplicativo dei rapporti tra le diverse forme della politica e gli spazi geografici del pianeta.

  • In particolare, obiettivo specialistico di questo corso è quello di formare figure professionali con capacità operative utili in contesti quali quelli delle crisi nazionali derivanti dalla gestione territoriale delle frontiere e dal governo dei flussi migratori. A questo scopo, il corso si compone di una prima parte introduttiva relativa agli strumenti analitici propri della Geografia politica, con un richiamo ai modelli geopolitici classici e contemporanei che hanno influito, e continuano a influire, sulle visioni strategiche e sulle decisioni operative degli Stati negli ambiti oggetto dell’insegnamento. Si indagherà poi il rapporto che da sempre ha legato le comunità umane al territorio, e come questo rapporto è cambiato nel tempo, quali sono le funzioni di una frontiera, quali gli scopi dello Stato- nazione nell’appropriazione di spazio, quale il ruolo delle carte geografiche nel formare la coscienza nazionale di un popolo e la nostra visione del mondo. Verranno analizzate poi le dinamiche demografiche alla base dei movimenti di popolazione e influenti sulle scelte geopoltiche degli Stati. Il tratto unificante dell’insegnamento riguarda, insomma, due modalità dell’agire umano inerenti la mobilità delle persone e il controllo del territorio. Il corso prevede le testimonianze di esperti operanti, a diversa scala territoriale, negli ambiti lavorativi oggetto dell’insegnamento.

Contenuti del corso

  • Politica, Geografia e Geografia politica
  • Geopolitica classica e contemporanea
  • Geografia politica dei confini e delle frontiere
  • Geografia politica dei cambiamenti demografici
  • Geografia politica dei movimenti di popolazione
  • Geografia politica del Welfare State e Workfare State

Elenco dei macro-argomenti

Politica, Geografia e Geografia politica

  • Introduzione al corso
  • Spazio, politica e metodo geografico
  • I rapporti tra territorio e potere

Geopolitica classica e contemporanea

  • Il potere marittimo, il potere continentale, il potere peninsulare, il potere aereo
  • La geopolitica critica e l’antigeopolitica
  • Le nuove teorie geopolitiche

Geografia politica dei confini e delle frontiere

  • Il primato del territorio
  • La varietà delle frammentazioni territoriali
  • La graduazione delle sovranità
  • Il ruolo della cartografia geopolitica
  • La visione spaziale del potere
  • L’immaginario collettivo sull’identità
  • Gli spazi terrestri, marittimi, aerei e cosmici
  • Le dispute territoriali
  • I confini contesi
  • Le frontiere in movimento

Geografia politica dei cambiamenti demografici

  • La geografia politica della popolazione mondiale
  • La rivoluzione geo-demografica
  • Dinamiche demografiche e implicazioni geopolitiche e geoeconomiche
  • Analisi delle varie aree mondiali

Geografia politica dei movimenti di popolazione

  • Il fenomeno dei movimenti di popolazione: storia, geografia, tipologie e motivazioni
  • Le implicazioni dei movimenti di popolazione: demografia e urbanizzazione
  • Le implicazioni dei movimenti di popolazione: cultura e politica
  • Le implicazioni dei movimenti di popolazione: sviluppo, investimenti, lavoro e mobilità qualificata
  • Le implicazioni dei movimenti di popolazione: sicurezza, diritti e ambiente
  • La geopolitica dei movimenti di popolazione nei paesi europei
  • L’Unione europea
  • I movimenti di popolazione in Italia

Geografia politica del Welfare State e Workfare State

  • La geografia del Welfare State
  • Crisi e Workfare State: il caso Italia
  • Popolazione, investimenti e equità intergenerazionale

Testi obbligatori

  • Giordano A., Limiti. Frontiere, confini e la lotta per il territorio, Luiss University Press, 2018
  • Giordano A., Movimenti di popolazione, LUISS University Press, 2015
  • Materiali didattici di supporto:
    – I testi obbligatori saranno supportati e aggiornati da fonti statistiche e documenti ufficiali delle principali Organizzazioni Internazionali, Agenzie Governative e Centri di Ricerca.
    – Il corso, inoltre, sarà arricchito da articoli, paper e diapositive (disponibili sulla piattaforma e-learning: https://learn.luiss.it ) a cura del docente.

Modalità didattiche

  • Didattica frontale con il supporto di audiovisivi
  • Analisi di casi con il coinvolgimento degli studenti
  • Testimonianze dei esperti esterni

Modalità di verifica dell’apprendimento

  • Esame orale a fine corso (100% del voto totale). Valutazione sui testi obbligatori opportunamente integrati dai materiali didattici di supporto (diapositive e dispense rese disponibili dal docente in piattaforma e-learning).
Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.