LUISS

2016/17 – Geografia politica

Obiettivi formativi

  • Obiettivo del corso è fornire gli strumenti teorici e pratici necessari per l’analisi dei differenti esiti, nei diversi luoghi del pianeta, dei processi politici e di potere, nonché delle modalità secondo le quali quegli stessi processi sono condizionati dai relativi contesti geografici.
  • Si intende, inoltre, chiarire la connessione della relazione tra politica, potere e geografia con i fattori di tipo ambientale, culturale ed economico, e farne comprendere le dinamiche di propagazione tra le diverse scale geografiche, da quella globale a quella locale, e viceversa.
  • In particolare, in considerazione della complessità del mondo contemporaneo e dei suoi continui mutamenti, saranno approfonditi, secondo l’ottica della Geografia politica, argomenti centrali quali quelli delle crisi nazionali derivanti dalla gestione delle frontiere e dei flussi migratori, non trascurando altre sfide rappresentate dall’inadeguatezza del Welfare State e dalla complicata gestione delle risorse e dell’ambiente.
  • Ciò al fine di offrire agli studenti un continuo aggiornamento delle mappe concettuali attraverso le quali delineare un quadro esplicativo dei rapporti tra le diverse forme della politica e gli spazi geografici del pianeta.

Contenuti del corso

  • Politica, Geografia e Geografia politica
  • Geopolitica classica e contemporanea
  • Geografia politica dei cambiamenti demografici
  • Geografia politica dei movimenti di popolazione
  • Geografia politica dei delle frontiere e dei confini
  • Geografia politica del Welfare State e Workfare State
  • Geografia politica dell’ambiente e delle risorse

Elenco dei macro-argomenti

Politica, Geografia e Geografia politica

  • Introduzione al corso
  • Spazio, politica e metodo geografico
  • I rapporti tra territorio e potere
  • La spazialità degli Stati

Geopolitica classica e contemporanea

  • Il potere marittimo, il potere continentale e il potere peninsulare
  • Il potere aereo, il potere regionale e multipolare
  • La geopolitica critica e l’antigeopolitica
  • Le nuove teorie geopolitiche

Geografia politica dei cambiamenti demografici

  • La geografia politica della popolazione mondiale
  • Le dinamiche demografiche del mondo contemporaneo
  • La geodemografia politica ed economica
  • Dinamiche demografiche e capacità degli Stati

Geografia politica dei movimenti di popolazione

  • Il fenomeno dei movimenti di popolazione: storia, geografia, tipologie e motivazioni
  • Le implicazioni dei movimenti di popolazione: demografia, urbanizzazione, cultura, politica
  • Le implicazioni dei movimenti di popolazione: sviluppo, investimenti, lavoro, mobilità qualificata
  • Le implicazioni dei movimenti di popolazione: sicurezza, diritti, ambiente
  • La geopolitica dei movimenti di popolazione in Europa: paesi di destinazione e Unione Europea
  • I movimenti di popolazione in Italia: tempo, territorio, funzioni e politiche

Geografia politica delle frontiere dei confini

  • Le frontiere e i confini nella storia: il primato del territorio e le tipologie di frontiere e confini
  • Le frontiere e i confini nella storia: la formazione dei limiti e il simbolismo cartografico
  • La geopolitica delle frontiere e dei confini: dispute territoriali e confini contesi
  • La geopolitica delle frontiere e dei confini: frontiere in movimento e sovranità graduate
  • L’Europa nella globalizzazione delle frontiere e dei confini: dalla creazione dello spazio europeo ai nuovi muri
  • L’Europa nella globalizzazione delle frontiere e dei confini: l’emergenza mediterranea e i paesi terzi

Geografia politica del Welfare State e Workfare State

  • La geografia del Welfare State
  • Crisi e Workfare State: il caso Italia
  • Popolazione e investimenti
  • L’equità intergenerazionale

Geografia politica dell’ambiente e delle risorse

  • Scenari energertici
  • Le politiche energetiche degli Stati
  • Conflitti e crisi ambientali
  • La sostenibilità dello sviluppo globale

Testi obbligatori

  • Giordano A., Movimenti di popolazione, LUISS University Press, 2015
  • Materiali didattici di supporto:
    – Il testo obbligatorio sarà supportato e aggiornato da fonti statistiche e documenti ufficiali delle principali Organizzazioni Internazionali, Agenzie Governative e Centri di Ricerca.
    – Il corso, inoltre, sarà arricchito da articoli, paper e diapositive (disponibili on line) a cura del docente.

Modalità didattiche

  • Didattica frontale con il supporto di audiovisivi
  • Analisi di casi con il coinvolgimento degli studenti
  • Testimonianze dei esperti esterni

Modalità di verifica dell’apprendimento

  • Esame orale a fine corso. Valutazione sui testi obbligatori opportunamente integrati dai materiali didattici di supporto (diapositive e dispense rese disponibili dal docente).
Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.