LUISS

docente: Enrico Gallucci

ENRICO GALLUCCI – CURRICULUM

Nato a Roma il 18 ottobre 1964, sposato con due figli. Magistrato ordinario dal 1991 (funzioni ricoperte: dal 1993 al 1996 pretore penale a Frosinone, dal 1996 al 1998 pretore penale a Roma, giudice penale presso il Tribunale di Roma dal 2002 al 2006). Collocato fuori dal ruolo organico della magistratura dal luglio 1998 al marzo 2002 presso il Ministero della Giustizia, Direzione generale degli affari penali, e dal luglio 2006 presso l’Ufficio per gli Affari dell’amministrazione della giustizia del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, diretto dal Cons. Loris D’Ambrosio, ove è stato nominato responsabile del Comparto Grazie (competente a svolgere le funzioni di supporto del Capo dello Stato in relazione all’esercizio del potere di grazia). A seguito della scomparsa del Cons. D’Ambrosio, il Presidente della Repubblica il 4 settembre 2012 ha disposto che “la piena continuità delle attività fin qui svolte a supporto delle funzioni presidenziali sarà garantita dall’Ufficio gestito collegialmente dai magistrati che hanno efficacemente collaborato con il Consigliere D’Ambrosio”. Nel giugno del 2017 è stato nominato Vice capo dell’Ufficio e confermato responsabile del Comparto Grazie.

Relatore in numerosi incontri di studio per magistrati, organizzati dal Consiglio Superiore della Magistratura, in seminari e convegni organizzati da Università e Scuole forensi, e in corsi di formazione per funzionari di prefettura, presso la Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno. E’ stato docente presso le Scuole di Specializzazione per le professioni legali dell’Università di Perugia (Diritto penale dell’ambiente), Macerata (Diritto penale). LUISS e La Sapienza di Roma (Procedura penale). Componente del Comitato scientifico dell’Osservatorio sulla legalità di impresa, istituito presso l’Università degli Studi di Camerino.

Dal 2003 al 2012 ha collaborato con il Prof. Loris D’Ambrosio presso la III Cattedra di Diritto penale – Parte speciale dell’Università LUISS di Roma.  

PUBBLICAZIONI

Tra le pubblicazioni più recenti: Le impugnazioni e L’esecuzione, in Reati e responsabilità degli enti, a cura di G. Lattanzi II ed., Giuffrè, 2010; voce Citazione diretta a giudizio in Dizionario di diritto pubblico,  diretto da S. Cassese; Le misure amministrative di sicurezza in Rassegna di giurisprudenza e dottrina sul Codice penale; Il giudizio dinanzi al tribunale monocratico in Rassegna di giurisprudenza e dottrina sul Codice di procedura penale (entrambe dirette da G. Lattanzi ed E. Lupo); ha partecipato ai Commentari del Codice penale – Delitti contro la persona: artt. 586/593 – e delle Leggi penali speciali – Le disposizioni penali in materia di caccia – (diretti da T. Padovani).

Componente della Redazione della rivista Cassazione penale (ed. Giuffré) ove ha pubblicato numerose note a sentenza ed articoli; ulteriori contributi sono stati pubblicati sulle riviste Giurisprudenza costituzionale, Legislazione penale, Diritto penale e processo e Giurisprudenza di merito.

Nel 2016 ha pubblicato, per l’editore Giuffré, la monografia L’esercizio del potere di grazia. Regole e prassi del procedimento per la concessione della clemenza individuale.

***

Born in Rome, October 18th 1964, married with two children. Magistrate since 1991 (functions held: pretore penale in Frosinone from 1993 to 1996 and in Rome from 1996 to 1998, criminal court judge in Rome from 2002 to 2006). Placed out of organic magistrate role at the Ministry of Justice, criminal affairs Departmen, from July 1998 to March 2002, and from July 2006 at the Presidence of the Republic, Department of justice administration affairs, supervised by Cons. Loris D’Ambrosio, where he has been appointed responsible of Comparto Grazie (in charge of conducting supporting functions for the State Chief in relation to the exercise of pardon power). After Cons. D’Ambrosio’s passing, the President of the Republic, on September 4th, 2012, established that “the full continuity of presidential supporting functions conducted up to now will be guaranteed by the Department, collectively organized by the magistrates that have effectively collaborated with “Consigliere” D’Ambrosio”. In June 2017 he has been nominated Department’s deputy chief and comfirmed responsible of Comparto Grazie.

He has been lecturer in numerous magistrate’s meetings, held by High Council of the Judiciary (“CSM”), in seminars and conventions held by Universities and forensic Schools, and in training courses for functionary of the prefecture, at the Training Center of the Ministry of the Interior. He has been professor at the Postgraduate School for legal professions at the University of Perugia (Environment criminal law), at the University of Macerata (criminal law), at LUISS and at “La Sapienza” in Rome (criminal procedure). He is a member of the scientific committee of the Observatory on business legality, established at University of Camerino.

From 2003 to 2012, he collaborated with Professor Loris D’Ambrosio in the activities at the third chair of criminal law – special section, at LUISS university.

Recent publications

Le impugnazioni L’esecuzione, in Reati e responsabilità degli enti, by G. Lattanzi II ed., Giuffrè, 2010; Citazione diretta a giudizio in Dizionario di diritto pubblico, directed by S. Cassese; Le misure amministrative di sicurezza in Rassegna di giurisprudenza e dottrina on the criminal Code; Il giudizio dinanzi al tribunale monocratico in Rassegna di giurisprudenza e dottrina on the criminal procedure Code (both diricted by G. Lattanzi ed E. Lupo); he contributed to Commentari of the criminal Code – Delitti contro la persona: artt. 586/593 – and of the special criminal Laws – Le disposizioni penali in materia di caccia – (directed by T. Padovani).

He is a member of the editorial staff of the legal periodical Cassazione Penale (ed. Giuffrè), where he published various annotations on sentences and comments; further contributions were published on periodicals Giurisprudenza costituzionaleLegislazione penaleDiritto penale e processo e Giurisprudenza di merito.

In 2016, he wrote the monograph L’esercizio del potere di grazia. Regole e prassi del procedimento per la concessione della clemenza individuale (on rules and procedure of pardon), published by Giuffrè.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.