LUISS

Docenti: Bernardo Giorgio Mattarella

Sapienza 2017 3

Note biografiche

Bernardo Giorgio Mattarella è nato a Palermo nel 1968.
Vive a Roma.

Curriculum

Professore ordinario di Diritto amministrativo presso il Dipartimento di giurisprudenza della Luiss Guido Carli.

Condirettore del master in Management e politiche delle amministrazioni pubbliche della Luiss Guido Carli.

Relatore in oltre 250 convegni scientifici, autore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche.

Vicedirettore e direttore responsabile della Rivista trimestrale di diritto pubblico.
Componente del Comitato scientifico delle seguenti riviste: Rivista italiana di diritto pubblico comunitario; Rivista della Corte dei conti; Rassegna giuridica dell’energia elettrica; www.Nelmerito.com; Gazzetta amministrativa della Repubblica italiana.
Referee delle seguenti riviste: International Journal of Public Administration, Giornale di diritto amministrativo, Studi parlamentari e di politica costituzionale, Munus.
Componente del direttivo o del comitato scientifico delle seguenti associazioni: Istituto di ricerche sulla pubblica amministrazione – Irpa, Associazione italiana dei professori di diritto amministrativo – Aipda, Associazione per gli studi e le ricerche sulla riforma delle istituzioni democratiche e dell’innovazione nelle amministrazioni – Astrid, Laboratoire Méditerranéen de Droit Public – Lm-Dp, Devolution Club, Associazione giovani classi dirigenti delle pubbliche amministrazioni – Agdp, Fondazione laboratorio per la pubblica amministrazione – LabPA.

Capo dell’Ufficio legislativo del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca scientifica (2013-2014) e del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione (2014-2016). Assistente di studio dei giudici costituzionali prof. Enzo Cheli (1996), prof. Guido Neppi Modona (1996-1997) e prof. Sabino Cassese (2007-2009). Componente del Gruppo di specialisti sull’etica pubblica al livello locale del Consiglio d’Europa (2001-2002). Componente di diverse Commissioni di studio e di indagine ministeriali.

Ha i seguenti titoli di studio: maturità classica (liceo “Gonzaga” di Palermo, anno scolastico 1985/86): voto 60/60, speciale menzione della Commissione esaminatrice; laurea in giurisprudenza (Università di Palermo, 8 luglio 1991), voto 110/110 e lode; tesi su “Ordinamento federale e controllo dell’economia. L’esperienza statunitense”, relatore il Prof. Guido Corso; media 30/30, con 20 lodi su 22 esami; Master of laws (Boalt Hall School of Law – University of California at Berkeley, 23 maggio 1992); tesi su “The environmental impact assessment in Italian legislation”, relatore il prof. John P. Dwyer; voti “A” in 19 crediti su 20, “B” in un credito; dottorato di ricerca in diritto pubblico (Università degli studi di Firenze, 1997 – IX ciclo); tesi su “I poteri normativi della Banca d’Italia”.

Ha vinto le seguenti borse di studio: borsa “Erasmus” della Comunità Economica Europea (1989); borsa “Fulbright” dalla Commissione per gli scambi culturali tra l’Italia e gli Stati Uniti (1991); borsa “Chiles Foundation” per studenti di università californiane, titolari di borse di studio Fulbright (1992); borsa “Comett” della Comunità Economica Europea (1992); borsa “Banca Nazionale del Lavoro” per svolgere attività di ricerca presso l’Istituto di diritto pubblico dell’Università degli studi di Roma “La Sapienza” (1993); borsa C.N.R. per discipline afferenti al Comitato nazionale per le scienze politiche e giuridiche (1995).

Nel 2008 ha vinto il Premio “Giuseppe Mantellini” per la Scienza di Stato, Conferito dall’Accademia Nazionale dei Lincei.

Lingue: inglese, francese, tedesco.

Ha svolto i seguenti studi all’estero: corso su “Introduction to the United States Legal System” (Georgetown University – Washington D.C., luglio-agosto 1991); corso di Master of laws (UC Berkeley, 1991-1992); periodo di studio presso l’Institut International d’Administration Publique (Parigi, settembre-dicembre 1993); periodo di studio presso la Juristische Fakultät della Eberhard-Karls-Universität (Tubinga, gennaio-febbraio 1998).

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.