LUISS

Docente: Cristiano Cupelli

 

– Professore associato di diritto penale presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”;

– Docente aggregato di “Diritto penale dell’economia” presso l’Accademia della Guardia di Finanza dall’a.a. 2011/2012 ad oggi;

– Dottore di ricerca in diritto penale (XV ciclo) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Napoli “Federico II”;

– Docente a contratto di “Diritto penale della pubblica amministrazione” e “Diritto penale commerciale” presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli studi di Teramo negli aa.aa. 2006/2007 e 2007/2008;

– Assegnista di ricerca in “Diritto penale e diritto penale dell’economia” presso l’Università degli studi di Roma “L.U.I.S.S. Guido Carli” dal febbraio 2004 all’agosto 2005;

– Titolare di contratti integrativi presso la cattedra di Diritto penale dell’Università “LUISS – Guido Carli” di Roma;

– Ha conseguito il titolo di Specialista in Diritto e procedura penale presso la Scuola di Specializzazione dell’Università degli studi di Roma “La Sapienza”;

– Docente presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università “Luiss Guido Carli” di Roma e presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”;

– Avvocato, iscritto all’Ordine degli Avvocati di Roma, dal 2001;

Pubblicazioni

– Gli atti aventi forza di legge in materia penale, la delega fiscale e i soliti sospetti, in www.penalecontemporaneo.it, 23 febbraio 2015;

– Incostituzionalità per vizio procedurale, reviviscenza della normativa abrogata e riserva di legge in materia penale, in Giur. cost., 2014, p. 505 e seg.;

– Hobbes europeista? Diritto penale europeo, auctoritas e controlimiti, in Criminalia, 2014, p. 339 e seg.;

– Riserva di legge e carenza di delega legislativa nella tormentata vicenda dell’associazione militare con scopi politici: i nuovi spazi di sindacabilità del vizio procedurale, in Riv. it. dir. proc. pen., 2014, p. 977 e seg.

– Non tutto ciò che si può si deve anche fare. I rapporti tra obblighi impeditivi, consenso e regole cautelari: il caso dello psichiatra, in Riv. it. dir. proc. pen., 2014, p. 225 e seg.;

– La responsabilità penale dello psichiatra. Sui rapporti tra obblighi impeditivi, consenso e regole cautelari, Napoli, 2013;

– Il testo unico sugli stupefacenti alla prova del ‘cambio di passo’ della giurisprudenza costituzionale, in Cass. pen. 2013, p. 3418 ss.

– I limiti di una codificazione terapeutica. Linee guida, buone pratiche e colpa grave al vaglio della Cassazione, in Cass. pen., 2013, p. 2999 ss.;

– Problemi e prospettive di una responsabilità da reato degli enti in materia di illeciti sportivi, in Le società, 2013, p. 833 ss.;

– Il Parlamento europeo e i limiti di una codecisione in materia penale, tra modelli di democrazia e crisi della riserva di legge, in Criminalia, 2012, p. 535 ss.;

– La nuova legge sulla partecipazione alla formazione e all’attuazione della normativa e delle politiche dell’UE, in Dir. pen. e proc., 2013, p. 411 ss.;

– La legalità delegata. Crisi e attualità della riserva di legge nel diritto penale, Napoli, 2012;

– La responsabilità colposa dello psichiatra tra ingovernabilità del rischio e misura soggettiva, in Dir. pen. e proc., 2012, p. 1104 e seg.;

– Responsabilità colposa e accanimento terapeutico consentito, in Cass. pen., 2011, p. 2940 e seg.;

– Diritti del paziente e doveri del medico nelle “scelte di fine vita”, in Critica del diritto, 2011, p. 274 e seg.;

– La disattivazione di un sostegno artificiale tra agire ed omettere, in Riv. it. dir. proc. pen., 2009, p. 1145 e seg.;

– Il diritto del paziente (di rifiutare) e il dovere del medico (di non perseverare), in Cass. pen., 2008, p. 1807 e seg.

– Un difficile compromesso. Ancora in tema di rapporti tra legge delega e riforma del codice penale, in Riv. it. dir. e proc. pen., 2007, p. 1346 e seg.;

– Commento agli articoli 1, 5, 8, 9, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17 e 18 del D. Lgs. n. 74/2000, in T. Padovani (a cura di), Leggi penali complementari, Giuffré, 2007, p. 1016 e seg.;

– voce Onore e pudore sessuale (atti contrari all’), in Dizionario di diritto pubblico, vol. IV, Giuffré, 2006, p. 3941 e seg.;

– voce Abuso d’ufficio (in collaborazione con A.M. Stile), in Dizionario di diritto pubblico, vol. I, Giuffrè, 2006, p. 36 e seg.;

– Commento all’art. 1 del codice penale, in G. Lattanzi – E. Lupo (a cura di), Codice penale commentato. Rassegna di giurisprudenza e dottrina, Appendice di aggiornamento, vol. I, Giuffrè, 2005, p. 3 e seg.;

– Corte costituzionale, delega legislativa e materia penale: ancora lontani da una lettura sostanziale della riserva di legge, in “Rivista penale”, 2004, p. 1181 e seg.;

– La legalità delegata. Spunti su riserva di legge e delega legislativa nelle tendenze attuali del diritto penale dell’economia, Roma, 2004;

– L’insider trading e la legalità delegata: spunti sulla ammissibilità del ricorso al decreto legislativo in materia penale, in Cassazione penale, 2004, p. 241 s.;

– Il delitto di peculato, in C. Fiore (a cura di), “I delitti contro la pubblica amministrazione”, Utet, 2004, p. 41 e seg;

– voce Terrorismo ed eversione (reati a scopo di), in Digesto Discipline Penalistiche, Appendice di Aggiornamento, III, Utet, 2004;

– I nuovi reati di false comunicazioni sociali: monstra vel prodigia?, in Rivista di diritto dell’impresa, n. 1/2003, p. 51 e seg.;

– Il legislatore gioca col fuoco: gli incendi boschivi (art. 423 bis c.p.) fra emergenza e valore simbolico del diritto penale, in Indice penale, 2002, p. 181 e seg.;

– Appunti su bene giuridico e soglie di punibilità nei nuovi reati di false comunicazioni sociali, in Critica del diritto, 2002, p. 288 e seg.;

– Il nuovo art. 270 bis c.p.: emergenze di tutela e deficit di determinatezza, in Cassazione penale, 2002, p. 897 e seg.;

– Le nuove false comunicazioni sociali all’esame di diritto intertemporale, in Cassazione penale, 2002, p. 3387 e seg.;

– Abuso d’ufficio e tipologia delle fonti: sulla rilevanza penale della violazione di un “sistema di norme”, in Cass. pen., 2001, p. 1030 e seg.;

– Il delitto di omessa dichiarazione alla prova delle Sezioni unite: profili intertemporali per il nuovo diritto penale tributario, in Rass. trib., 2001, p. 550 e seg.;

– Il nuovo abuso d’ufficio: tra vecchi problemi e nuove prospettive, in Legalità e giustizia, 1998, p, 47 e seg.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.