LUISS

Programma

ANNO ACCADEMICO 2016-17, 2015-16, 2014-15, 2013-14

Corso: Ciclo seminariale – Laurea magistrale in Economia e Finanza

Disciplina: Rotman Trading Lab

Semestre:

Crediti: 4

Contenuti del corso
Nei mercati finanziari computerizzati, l’algorithmic trading (noto anche come algo trading, automated trading, black-box trading o robo trading) consiste nell’utilizzo di applicativi che consentono la trasmissione automatica degli ordini di acquisto o di vendita (al meglio o con limite di prezzo). È l’algoritmo sviluppato dai programmatori che decide gli aspetti cruciali degli ordini, quali il prezzo e/o la quantità e il momento della trasmissione.
L’algorithmic trading sta crescendo rapidamente – è più economico, più veloce e può essere meglio controllato rispetto alle negoziazioni standard. Consente alle istituzioni finanziarie di ‘pre-immaginare’ le condizioni di mercato, di eseguire calcoli complessi in tempo reale e di prendere le decisioni più opportune in base a strategie pre-definite.
Basta il costo (stimato in 6 centesimi per azione nel caso di ordini manuali e in 1 centesimo per gli ordini trasmessi da algoritmi) a giustificare la crescita dell’algo trading. Secondo alcune stime, le negoziazioni originate da programmi rappresentano il 73% di tutto il trading azionario USA.
Per capire come avvengono effettivamente gli scambi sui mercati finanziari, utilizzeremo i cases sviluppati dal Financial Research & Trading Lab (FRTL) della Rotman School of Management per il Rotman Interactive Trader (RIT).
La teoria della finanza ci aiuterà a comprendere il tradeoff tra rischio e rendimento insito in alcune strategie di trading.
Applicazioni basate su Excel e alimentate da quotazioni in tempo reale guideranno il nostro processo decisionale e ci permetteranno di sviluppare efficaci strategie di trading.
Queste strategie verranno anche attuate attraverso lo sviluppo di programmi scritti in Visual Basic for Application (VBA).

Obiettivi formativi
1. – Sviluppare strategie di trading con vari contratti e diversi obiettivi di investimento.
2. – Identificare e gestire i rischi associati a queste strategie.
3. – Trasformare le strategie di trading in algoritmi.
Per raggiungere questi obiettivi, occorre comprendere come funzionano i mercati finanziari. Per esempio:
– come i traders generano liquidità, volatilità, profitti e perdite;
– come i prezzi dei titoli vengono influenzati da informazioni, notizie, comportamenti degli investitori, ecc.
Dobbiamo anche comprendere:
– il ruolo svolto dai diversi operatori, tra cui i dealers, i brokers, gli arbitraggisti, gli investitori istituzionali e quelli al dettaglio;
– le diverse tipologie di ordini, come gli ordini al meglio, quelli con limite di prezzo, gli stop orders, ecc.
Le simulazioni che faremo riguarderanno diversi titoli, diversi derivati (futures e opzioni), diversi obiettivi d’investimento.

Metodi didattici
Lezioni ed esercitazioni in aula informatica (aula 301), con un “metodo di apprendimento basato sull’esperienza” (experiential learning approach).
Diversi video, disponibili sul web, verranno utilizzati in aula per fini didattici.

Schema delle lezioni
1a: Introduzione al trading, ordini al meglio e ordini con limite di prezzo, bid-ask spread, Rotman Interactive Trader (RIT), criteri di selezione per la Rotman International Trading Competition (RITC).
2a: Introduzione alle macro in VBA. Social Outcry (simulazione in aula).
3a: Market microstructure: istruzioni (funzione DATITEMPOREALE, ordini da investitori istituzionali).
4a: Options trading: istruzioni (arbitraggi, strategie neutrali in termini di delta).
5a: Commodities case: istruzioni (producers, refiners, traders).
6a: Market microstructure: competizione.
7a: Commodities trading: competizione.
8a: Options trading: competizione.
9a: Algorithmic trading: competizione.

Modalità di verifica dell’apprendimento
Competizioni individuali basate sul RIT (Rotman Interactive Trader).
Gli studenti verranno valutati sulla base della stessa metodologia utilizzata per la Rotman International Trading Competition (pdf).
Lo scopo principale della metodologia è quello di premiare la costanza dei risultati. Ad es., uno studente che si piazza 8°, 5° e 10° otterrà un punteggio finale più elevato di quello di uno studente che si piazza 1°, 10° e 35°.

ANNO ACCADEMICO 2012-13
La selezione del team LUISS che parteciperà alla 10a edizione della Rotman International Trading Competition (RITC 2013) verrà effettuata al termine di un ciclo di 9 seminari volti a illustrare i contenuti della competizione 2012 e il software messo a disposizione dal Rotman Financial Research & Trading Lab (htm).
I seminari si terranno il sabato dalle 10 alle 13, dal 29 settembre al 1° dicembre 2012, per un totale di 27 ore in aula 301 (pdf).
Gli interessati sono invitati a comunicare per e-mail la loro adesione all’iniziativa.
L’e-mail va indirizzata al Dipartimento di Economia e Finanza (def@luiss.it) entro il 2 settembre p.v. e avere come oggetto “Iscrizione seminario”. Dovrà contenere nome e cognome dello studente, corso e indirizzo di laurea, recapito telefonico e indicazione del ciclo di seminari (“Rotman Trading LAB”). Si veda l’avviso del Dipartimento di Economia e Finanza (htm).

ANNO ACCADEMICO 2011-12
La selezione del team LUISS che parteciperà alla 9a edizione della Rotman International Trading Competition (RITC 2012) verrà effettuata al termine di un ciclo di 10 seminari volti a illustrare i contenuti della competizione 2011 e il software messo a disposizione dal Rotman Financial Research & Trading Lab (htm).
I seminari si terranno il martedì dalle 17 alle 20, dal 20 settembre al 29 novembre 2011, per un totale di 30 ore in aula 301 (pdf).
Gli interessati sono invitati a comunicare per e-mail la loro adesione all’iniziativa.
L’e-mail va indirizzata alla Segreteria di Presidenza (economia@luiss.it) entro entro l’11° settembre p.v. Dovrà contenere nome e cognome dello studente, corso e indirizzo di laurea, recapito telefonico e indicazione del ciclo di seminari. Si veda l’avviso della Segreteria di Presidenza (htm).

ANNO ACCADEMICO 2010-11
La selezione del team LUISS che parteciperà all’ottava edizione della Rotman International Trading Competition (RITC 2011) verrà effettuata al termine di un ciclo di 10 seminari volti a illustrare i contenuti della competizione 2010 e il software messo a disposizione gratuitamente dal Rotman Trading Lab: cfr. http://rit.rotman.utoronto.ca/software.asp
I seminari si terranno il sabato dalle 9 alle 12, dal 25 settembre al 27 novembre 2010, per un totale di 30 ore.
Il primo incontro è fissato per sabato 25 settembre 2010 in aula 211, se disponibile.
Gli interessati sono invitati a comunicare per e-mail la loro adesione all’iniziativa.

ANNO ACCADEMICO 2009-10
Gli interessati sono invitati a partecipare agli incontri che si terranno il sabato dalle 10 alle 12.
Il primo incontro è fissato per sabato 3 ottobre in aula 211.
I successivi incontri si terranno nell’aula informatica 301.

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.